Passa ai contenuti principali

Post

Post in evidenza

storie

Storia di aghi, fili e...


Ho preso l'ago in mano a 6 anni e non l'ho più lasciato. Un viaggio insieme lungo quasi 50 anni, alla scoperta delle infinite possibilità offerte da tessuti e colori; una passione nata per gioco, che si è trasformata in un mestiere. I tessuti sono il mio mondo, il mio "materiale": 
li tingo, li stingo, li ricamo, li dipingo, li piego, li lego, li strappo, li taglio, li cucio, 
li sperimento, li recupero, li riassemblo, li amo. Ogni volta mi sorprende la loro versatilità, la capacità di trasformarsi, di lasciarsi interpretare, assumendo le forme e le funzioni più diverse. Grazie a Caterina per avermi insegnato i primi punti e a zia Rosalia, 
ricamatrice sopraffina, per avermi regalato il più prezioso dei suoi aghi, 
che ancora conservo e uso, fedele compagno di lavoro.
Lucia



I was six when I first picked up a needle and began to learn needlework. Now, fifty years later, I am still discovering the infinite possibilities of textiles  that first attracted me…

Ultimi post

shibori

scarpe così

ricamo contemporaneo

RICAMO CONTEMPORANEO

contatti

discharge dye

shibori

SHIBORI

MI VESTO COSI'

RICAMO CONTEMPORANEO